Stella non c’è più, gli amici fanno maturità per lei

Morta in un incidente stradale, oggi l’esame-ricordo dei compagni

E’ morta troppo presto Stella Tatangelo, è morta prima delle tante tappe che la vita giovane riserva. Tra queste la maturità, quell’esame che segna l’abbandono degli anni spensierati del liceo. Oggi i suoi compagni di classe del Liceo Classico Vincenzo Simoncelli di Sora (Frosinone), hanno voluto però celebrare questo rito di gioventù in nome di Stella sostenendo per lei l’esame di maturità. Un elaborato sull’amicizia, e non poteva essere diversamente per una ragazza che per quattro anni si è seduta con loro tra i banchi condividendo lezioni ma soprattutto un tratto di vita.
    Stella era molto amata nella sua scuola che le ha anche dedicato il campo sportivo. La storia di questa amicizia indissolubile è raccontata oggi dalla stampa locale. I sette studenti, sei ragazze e un ragazzo della V A, con indosso magliette fucsia che ricordavano Stella, hanno voluto discutere con i professori sull’amicizia e su ciò che erano le caratteristiche della loro compagna di classe e amica, morta in un incidente stradale ad Arpino il 14 agosto del 2019. Così, dopo avere ottenuto l’ok del Miur per sostenere l’esame-ricordo, hanno voluto parlare non solo del sentimento dell’amicizia ma anche di ciò che era Stella, della sua eccentricità, del suo amore per la danza, della sua gioia, intraprendenza, empatia e curiosità. A seguire l’esame sostenuto dai sette amici i genitori della liceale, mamma Irene e papà Gabriele. Hanno ascoltato con attenzione e commozione l’esposizione degli argomenti con tanto di slide. Alla fine i genitori hanno voluto anche la foto ricordo di fine anno: perchè la V A del Liceo Vincenzo Simoncelli Anno 2019-2020 non ha dimenticato Stella Tatangelo, oggi diplomata. 


 FONTE: ANSA ( https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2020/06/22/stella-non-ce-piu-gli-amici-fanno-maturita-per-lei_98921345-fed6-4fa8-b0fb-fa8996136de4.html)