Categoria: Corte UE

SENTENZA DELLA CORTE (Seconda Sezione) 9 novembre 2017 (*)

«Rinvio pregiudiziale – Tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori – Direttiva 2003/88/CE – Articolo 5 – Riposo settimanale – Normativa nazionale che prevede un giorno almeno di riposo per ogni periodo di sette giorni – Periodi di più di sei giorni di lavoro consecutivi» Nella causa C‑306/16, avente ad oggetto la domanda di pronuncia pregiudiziale proposta alla Corte, ai […]

Read More

Un istituto finanziario che concede un mutuo espresso in valuta estera deve fornire al mutuatario informazioni sufficienti a consentirgli di assumere la propria decisione con prudenza e piena consapevolezza

Pertanto, il professionista deve comunicare al consumatore interessato tutte le informazioni pertinenti che consentano a quest’ultimo di valutare le conseguenze economiche di una clausola sui propri obblighi finanziari Negli anni 2007 e 2008, la sig.ra Ruxandra Paula Andriciuc e altre persone, che percepivano all’epoca i loro redditi in lei rumeni (RON), hanno sottoscritto con la banca […]

Read More

Gli Stati membri non possono adottare misure di emergenza concernenti alimenti e mangimi geneticamente modificati senza che sia evidente l’esistenza di un grave rischio per la salute o per l’ambiente

    Corte di giustizia dell’Unione europea COMUNICATO STAMPA n. 96/17 Lussemburgo, 13 settembre 2017 Sentenza nella causa C-111/16 Giorgio Fidenato e a.   Nel 1998[1] la Commissione ha autorizzato l’immissione in commercio di mais geneticamente modificato MON 810. Nella sua decisione, la Commissione ha richiamato il parere del comitato scientifico, secondo cui non vi era motivo […]

Read More